Lingue

User info

Contatti

Open Data, Monitoraggio Civico,

Politiche di Coesione nelle scuole italiane

Raccontare la ricerca

A scuola di OpenCoesione: NOVA ERYX
A lavoro

Siamo i ragazzi della 3H del liceo linguistico "Rosina Salvo" di Trapani e vi presentiamo il progetto di "A scuola di OpenCoesione" sul quale lavoreremo durante il corso dell'anno. Il nostro progetto ha lo scopo di occuparsi del monitoraggio riguardante i lavori di riqualificazione dell'ex Hotel Igea e del complesso di San Carlo, entrambi nei pressi di Erice Vetta.

Abbiamo deciso di occuparci proprio di questo perché apprezziamo le qualità del nostro territorio, vorremmo così contribuire a valorizzarlo e migliorarlo, la scelta del nome "Nova Eryx" è quindi inerente al nostro obiettivo di monitoraggio della riqualificazione dei territori. Per il logo, abbiamo scelto uno dei punti più caratteristici di Erice in modo che facesse pensare subito al borgo medievale. Dopo un'iniziale ricerca abbiamo trovato diversi siti, quali il sito della regione siciliana nella sezione del Comune di Erice, il sito del giornale di Sicilia e il sito di OpenCoesione. Da questi, sappiamo che fino al 2011 l'ex hotel Igea e l'ex convento di San Carlo facevano parte dell'ASP di Trapani e Palermo, dopodiché questi passarono al comune di Erice e in cambio i comuni ottennero la definitiva cessione di un tratto della via Europa a Casa Santa nell'ospedale Sant'Antonio Abate, nella quale era stata prevista la realizzazione di un centro di Radioterapia. Conosciamo anche la data di inizio lavori, 12/04/2012, la quale fu rispettata; tuttavia, i lavori si interruppero per cause sconosciute e probabilmente ripresero nel 2017.Il progetto di riqualificazione prevede la destinazione dell'ex convento San Carlo ad alloggi per studenti e a spazi collettivi destinati all'arte e alla cultura mentre l'ex Albergo Igea è destinato a diventare la residenza per giovani coppie ad alta efficienza energetica e a basso costo, con il tentativo di ripopolare il borgo medievale.La data del termine dei lavori è stimata entro il 2019.Noi miriamo a scoprire il perché dell'arresto dei lavori e quando sarà prevista la fine di questi ultimi. A tal proposito, siamo già in contatto con l'amministrazione.

Il  team si è incontrato per la prima volta mercoledì 13/11/2019. Innanzitutto, come previsto dal progetto ASOC,  ci siamo confrontati con i docenti per la scelta del progetto. Successivamente con i docenti -Alessandra Venza e Salvatore Vultaggio, che accompagneranno e si occuperanno di supervisionare il team durante il percorso - è stato chiarito il concetto di OpenCoesione e di cosa esso tratta tramite la visione delle cosiddette "pillole". Dopo varie ricerche effettuate per accertare la validità del progetto, il nostro team ha deciso di occuparsi di Erice, in particolare, del Complesso San Carlo e dell' ex hotel Igea. Proseguendo, i docenti ci hanno suggerito, in base alle nostre capacità, di scegliere tra i vari sottogruppi. A capo del team ci sono le project managers Luna Burnò e Federica Raineri. Coloro che ci renderanno visibili tramite i social media sono: Daria Di Grazia, Carla Dell' Utri, Claudia La Commare, Dario Pirrera, Riccardo Grazia e Domenico Calì. Le bloggers saranno: Emanuela Allotta, Francesca Lanza, Noemi Chiarelli, Simona Grasso e Rita Aurora Monaco. Chantal Malvica, Sonia Titoni, Federica Alongi, Marianna Fodale, Alice Landolina e Antonino Calvino rielaboreranno i contenuti svolti nei vari incontri. Anna Incarbona e Nicole Lamia hanno progettato e realizzato il logo, che servirà nell'identificazione del team "Nova Eryx" tra i vari gruppi creatisi negli altri istituti.

Nella seconda giornata ciò su cui ci siamo fondamentalmente focalizzati è la revisione del lavoro svolto la settimana scorsa e la divisione dei nuovi compiti ai gruppi. Dopo che i Social Media Managers hanno creato l'account sui social @novaeryx e dopo la realizzazione del logo, da parte dei Designers (visualizzabile nella nostra pagina Instagram, Facebook e Twitter), è stato possibile creare l'email del team (novaeryx@gmail.com) e caricare i dati riguardanti i primi compiti svolti come: il logo, la timeline ed il canvas. Le nostre Bloggers si sono impegnate nella realizzazione della descrizione del nostro primo post sui social, spiegando ai followers, già numerosi, cosa è e come funziona il progetto di OpenCoesione e perché ci siamo approntati a scegliere Erice come sito. Il rielaborato del giorno 13/11/2019 è stato revisionato da noi Storytellers e corretto dai professori. È stato deciso di proseguire con la realizzazione del wall, che sarà compito dei Project Managers.   

Nell'ultimo incontro avvenuto prima della scadenza del 02/12/2019, i sottogruppi si sono dedicati all'ultimazione dei compiti, al fine di consegnarli entro la data prestabilita.I Social Media Managers hanno scattato le foto ai vari gruppi, che saranno gradualmente postate sui social e aggiornato le storie Instagram e le pagine Facebook e Twitter. Le Bloggers hanno creato, anche se non richiesto, il blog online di Nova Eryx che sarà visibile all'interno della piattaforma. Visitando il blog è possibile accedere ad informazioni riguardanti lo scopo del nostro progetto, su cosa esso si basa e l'introduzione di dati riguardanti l'ex Hotel Igea e il complesso di San Carlo. Scorrendo nella pagina, si possono consultare i nostri resoconti giornalieri e foto riguardanti i membri dei sottogruppi del team.Le Designers hanno contribuito nella stesura del "racconto della ricerca" in 280 caratteri.Gli Storytellers hanno ultimato il rielaborato del giorno 20/11/2019 e steso quello del giorno stesso. Le Project Managers hanno controllato il lavoro svolto da ogni singolo gruppo, wall e timeline, e infine hanno inserito il tutto sul sito www.ascuoladiopencoesione.it. 

LINK AL BLOG:       https://nova-eryx9.webnode.it/