Lingue

User info

Contatti

Open Data, Monitoraggio Civico,

Politiche di Coesione nelle scuole italiane

Raccontare la ricerca

Realtà o leggenda metropolitana?

Il grande progetto prevede la realizzazione di una metropolitana che collegherà il centro della nostra amata città, Catanzaro, e il polo multifunzionale del quartiere di Germaneto, sede di università, ospedale e cittadella regionale. Esso mira a promuovere la mobilità urbana sostenibile e la logistica urbana attraverso la realizzazione di un sistema di trasporto efficiente, integrato, flessibile, sicuro e sostenibile per assicurare servizi logistici e di trasporto funzionali allo sviluppo.

L'obiettivo che ci proponiamo di perseguire è estremamente ambizioso e coraggioso: individuare le difficoltà passate che hanno implicato il mancato avvio dei lavori e monitorare l'effettiva realizzazione di un'opera di straordinaria rilevanza per lo sviluppo di un martoriato territorio.

Il nostro team, composto da un gruppo di ragazzi molto volentorosi, è così suddiviso:

-il ruolo del project manager è ricoperto dallo studente Alessandro Palasciano;

-la funzione del coder è esercitata dall'alunno Alessandro Pitaro;

-Gaia Brancati è la nostra Storyteller;

-abbiamo ritenuto che il ruolo dell'analista non potesse essere svolto da una sola persona per la grande quantità di dati da raccogliere, dovuta alla realizzazione di un'opera che, oramai, si protrare da oltre 10 anni: i nostri analisti sono, pertanto, Andrea Mancusi e Carlotta Battaglia;

-la nostra designer è Francesca Palaia, abile nel disegno e piena di cretività;

-Ilaria Turrà rappresenta la figura del Social Media Manager;

-abbiamo deciso di assegnare il ruolo di scout a più alunni, poichè, così come gli analisti, i dati che dovranno trovare, consultare e interpretare sono numerosissimi: Maria Elisabetta Martino, Marta Corrado, Mattia Sinopoli;

-abbiamo delineato anche un  gruppo di studenti  che assisterà e supporterà i compagni che ricoprono i vari ruoli specifici: Simona Piccione, Chiara Iacopino, Antonio Mirenzi, Carmen Ansani, Francesca Alterio, Giuseppe Basile.

"Muoviamo Catanzaro": è questo il nome del nostro team, un nome conciso, semplice ma dal significato forte, importante e molteplice: abbiamo, infatti, giocato sul doppio significato del verbo "muovere"; da un lato, il senso letterale: la metropolitana muoverà la nostra città, , i lavoratori, gli studenti, i turisti; d'altro canto, NOI cittadini prima ancora che studenti dobbiamo MUOVERCI: non possiamo più rimanere inerti di fronte alla realtà triste che ci circonda, la realtà di un'opera che ormai da troppi anni si protrae quasi senza fine.

Il nostro logo è essenziale e emblematico: al centro siamo presenti noi cittadini, prima ancora che studenti, rappresentati dall'aquila imperiale, simbolo della città di Catanzaro; attorno, si distende circolarmente, muovendo il desiderio di un'intera città: la metropolitana. Una locomotiva traina i convogli e corona il sogno che, però, rischia di sfociare in illusione lontana.

Nel corso della prima lezione, abbiamo  iniziato con l' apprendere  il significato delle politiche di coesione e dell'importanza che rivestono nel sostegno allo sviluppo delle aree svantaggiate; abbiamo successivamente approfondito le diverse fonti, distinguendo tra politiche comunitarie, nazionali e regionali ed individuato i programmi operativi e i diversi strumenti di finanziamento posti a nostra disposizione.

Ci siamo soffermati su che cosa fossero gli open data, in particolare sfruttando le informazioni messe a disposizione dal portale governativo Open Coesione,  relative ai progetti finanziati e programmati sul nostro territorio (Regione Calabria e, più specificatamente, la Provincia di Catanzaro). Dopo aver navigato e curiosato all'interno dei diversi ambiti tematici presenti sul portale e scoperto in che percentuale ciascuno di essi è destinatario di finanziamenti pubblici, nella nostra provincia e nel nostro comune,  abbiamo anche scoperto quali sono gli interventi più importanti in corso di realizzazione. Durante la navigazione il nostro interesse è subito ricaduto su una grande opera di strategica rilevanza, la metropolitana, che, però, da oltre dieci anni rappresenta solo un sogno. Noi tutti abbiamo subito compreso l'importanza che tale opera rappresenta per il nostro martoriato territorio e abbiamo deciso di indagare sul ritardo nella realizzazione del progetto e di moritorarne l'effettiva esecuzione. Per conseguire i nostri propositi e raggiungere lo scopo del nostro operato, sarà necessaria un'opera di sensibilizzazione 

della comunità locale, a partire dalla comunità scolastica, con conseguente coinvolgimento attivo e interessamento da parte di tutti i possibili fruitori del servizio.

Come preannunciato, le nostre intense ricerche hanno condotto all'individuazione e catalogazione di un'enorme quantità di dati: I portali e le fonti consultati sono numerose, ma i temi fondamentali ed essenziali ai quali siamo pervenuti e che rappresenteranno la base della nostra ricerca sono contenuti all'interno del POR Calabria/FESR 2014/2020:
- Asse prioritari di riferimento, obiettivi tematici, priorità d’investimento, obiettivi specifici ed indicatori di risultato; - Azioni e Grandi progetti da sostenere; - Dotazione finanziaria.