Lingue

User info

Contatti

Open Data, Monitoraggio Civico,

Politiche di Coesione nelle scuole italiane

Articolo di Data Journalism

UNA SVOLTA PER LE SPIAGGE REGGINE

Il litorale reggino versa da tempo in situazioni critiche a causa dell’erosione delle spiagge da parte del mare. Ben poco è stato ed è l’interessamento da parte degli Enti competenti che hanno sottovalutato un problema che sta mettendo a dura prova le nostre coste.

 Spiagge come quelle di Saline Joniche, Riace, Lazzaro, Bocale, Pellaro e San Gregorio sono ormai quasi scomparse, inghiottite dal mare in tempesta. Per consentire il ripascimento delle nostre spiagge è stato presentato e finanziato il Progetto di riqualificazione del litorale Sud della città di Reggio Calabria che è stato avviato nel 2008 ma non è stato ancora portato a termine, nonostante la scadenza progettuale fosse stata fissata al 30 giugno 2011.

I fondi messi a disposizione sono 4.514.249,08 di euro, di cui la maggior parte proviene dall’Unione Europea (70%) e il restante 30% proviene dalla Regione Calabria e dal Fondo di Rotazione Nazionale. In tre anni si prevedeva di mettere a nuovo le meravigliose aree di balneazione reggine, proteggendole dall’erosione nel tentativo di preservarle nel tempo ma ad oggi i lavori non stanno andando avanti e il ritardo, rispetto alla data di scadenza, si allunga sempre di più.

I dati di Legambiente risalenti al 2015 affermano che la Calabria si può definire un ‘’malato grave’’. Infatti il 65% del paesaggio costiero è stato trasformato in maniera irreversibile, oltre 10.000 chilometri quadrati di spiaggia sono scomparsi, anche la linea morfologica costiera è stata alterata, 11 chilometri di essa sono stati consumati dalla costruzione di case e attività turistiche. Dei 798 chilometri di coste calabresi 523 sono urbanizzati, 119 chilometri sono a rischio di cementificazione e solo 156 rimangono per ora inalterati.

Quanti dati già acquisiti e quanti dati ancora da acquisire!!!!

Mancano infatti i dati primari che ci procureremo attraverso le interviste ai soggetti che sono stati parte attiva nella realizzazione del progetto finanziato.

Riusciremo ad analizzarli tutti e ad incrociarli in modo da capire l’iter seguito dai soldi che l’Unione Europea ha assegnato al Comune di Reggio Calabria per la realizzazione di un obiettivo specifico e cioè la riqualificazione e la valorizzazione?

Ma noi, siccome ci siamo appassionati al mestiere di detectives civici, vogliamo valutare le ricadute ambientali ed economiche sulla città di Reggio Calabria del recupero e della riqualificazione della fascia costiera della Periferia Sud situata in una posizione paesaggistica emozionante e di grande impatto visivo! Non temiamo smentita a questa nostra affermazione e ci impegniamo formalmente a pubblicare le foto degli interventi di ripascimento che saranno scattate a breve in occasione del nostro sopralluogo sulle spiagge reggine.

# CUP: H35D05000070002

RECUPERO E RIQUALIFICAZIONE FASCIA COSTIERA DELLA PERIFERIA SUD

#COSTO PUBBLICO   € 4.514.249,08

#PAGAMENTI EFFETTUATI   € 3.675.260,03, pari a  81%

TEAM COSTAL ENVIRONMENT

Domenico Larizza