Lingue

User info

Contatti

Open Data, Monitoraggio Civico,

Politiche di Coesione nelle scuole italiane

Raccontare la ricerca

EnergyPiace ti stupirà!

BLOGGER

Abbiamo scelto il progetto Efficity perchè a) l’energia prodotta ecologicamente è un tema di grande attualità  e b) è un progetto che ci riguarda da vicino. 

Il team EnergyPiace è composto da 22 alunni, età 15/16 anni, divisi in 8 ruoli: 2 Analisti, 3 Blogger, 3 Coder, 3 Designer, 3 Project Manager, 3 Scout, 3 Social Media, 2 Storyteller. Ci sentiamo molto coinvolti e siamo curiosi di portare a compimento questo progetto di monitoraggio civico.

Abbiamo optato per EnergyPiace come nome del team, perché può assumere due significati, che ci rappresentano alla perfezione: EnergyPiace = Energia di Piacenza (l’abbreviazione di Piacenza è Piace) EnergyPiace = l’energia ecologica ci piace (“gy” sta per “ci” ma è anche l’ultima sillaba di “energy”).

Abbiamo ideato questo logo unendo il nome del nostro team con lampadine verdi, che simboleggiano l’energia eco-sostenibile, e grattacieli, che rappresentano la città.

STORYTELLER

Il nostro progetto si occupa di sistemi energetici efficienti per distretti urbani intelligenti nel territorio piacentino. Abbiamo scelto il nome del team mediante una votazione. La proposta vincente è statanome: EnergyPiace. Successivamente ci siamo divisi i ruoli, come in una redazione. La classe ha cominciato a lavorare sul progetto, divisa in gruppi. L'obiettivo principale del progetto è il miglioramento del sistema innovativo regionale e nazionale. La scelta di un progetto nel territorio piacentino è stata determinata dal fatto che siamo noi stessi all’interno di questo. Ciò ci permette di operare più facilmente sul territorio interessato.  L’ambito in cui operiamo è il programma “POR FESR EMILIA-ROMAGNA”. I fondi che sono stati investiti per questo progetto provengono da un Fondo europeo di sviluppo regionale. I fondi sono ricevuti dal laboratorio di ambiente ed energia di Piacenza (in via Nino Bixio). Il progetto preso in considerazione doveva essere già terminato il 31/5/2018; quindi la domanda che ci poniamo è: perché questo progetto è in ritardo? 

Abbiamo riscontrato anche l’impossibilità di leggere alcune informazioni sul sito di OpenCoesione, perchè pubblicate in un formato non leggibile.

DATI DEL PROGETTO AGGIORNATI AL 31/07/2019

I dati delle ricerche sono stati ricavati dalla piattaforma open coesione.gov.it. Dall'analisi risulta che il costo pubblico del progetto ‘Efficity’ è equivalente a €452.109,28. Di questi il 50% è a carico dell’UE (circa €226.055) e il 35% è a carico del Fondo di Rotazione (circa €158 238 ). Infine il 15% risulta a carico della regione Emilia Romagna (circa €67 816 ). Altre risorse non incluse nel costo pubblico provengono da finanziamenti privati ed equivalgono a circa €178 086.

Analisi Pagamenti

I pagamenti effettuati tra il 2018 e il 2019 corrispondono al 69% del costo pubblico (cioè circa €315.262,80). Nello specifico, di questa cifra €172.764,39 (cioè il 38% del costo pubblico totale) sono stati versati nel 2018. Nel 2019, invece, sono stati versati €142.498,41 (corrispondenti al 31%).

Analisi inizio e fine pronosticati

Il progetto Efficity è stato iniziato secondo le previsioni, il 5/12/2016. La sua realizzazione era prevista per il 31/05/2018, ma, in realtà, il progetto è tuttora in fase di realizzazione. Il progetto ‘Efficity’, perciò, è in ritardo rispetto alla tabella di marcia di ben 18 mesi.

INFORMAZIONI DI CONTESTO

La Smart City è una città intelligente, che sa stare al passo con le innovazioni e con la rivoluzione digitale. Smart City significa connessioni wi-fi nei luoghi più disparati, sviluppare infrastrutture “intelligenti”, strade percorse da auto a guida autonoma, incroci regolati da semafori intelligenti, un alto livello di tecnologia high-tech. Da ulteriori ricerche sulle città italiane coinvolte in sviluppi Smart ed ecosostenibili, è risultato che nel parametro Energia rientrano 138 progetti per un totale di costo di €4.000.000. In Emilia Romagna i progetti sono 12 e sono tutti in corso di realizzazione, risulta inoltre che la regione con più progetti in carico è la Liguria con 20 progetti seguita dalla Calabria con 17. La piattaforma di Agenda Urbana ha stilato una classifica di tutti i progetti delle comunità intelligenti e il tema energia è al penultimo posto; sul podio vi sono mobilità, ambiente e sociale.